L’argomento che tratto è ovviamente il Real Estate, ormai l’avrai capitoma devo dire che lo stimolo ad investire in Florida me lo da anche il contesto in cui lavoro. Per questo penso sia utile saperne di più sull’ambiente,  cultura e storia del paese.

La Florida è una grande penisola, molto simile all’Italia per certi punti di vista, che si affaccia per gran parte sull’ Oceano Atlantico (quindi sul lato più vicino all’Europa) e per un’ altra parte sul Golfo del Messico. La potremmo chiamare l’anticamera dei caraibi vista la sua vicinanza con Cuba e con le Bahamas.

Se giri per città come Miami ti rendi conto di come la cultura predominante sia quella ispanica, soprattutto a livello di architettura e di gastronomia. E questo non deve sorprenderci.

Prima dell’arrivo delle colonie europee, la Florida era abitata da tribù indigene: una delle più famose è quella dei Seminole, nome che a te probabilmente non dirà molto ma sono stati gli unici che non si sono mai sottomessi allo strapotere degli Yankees fino ad ottenere dei particolari riconoscimenti sul territorio. Si sono anche distinti per la loro capacità imprenditoriale tanto che oggi sono i proprietari della catena Hard Rock Cafè.

Uno dei punti di forza della Florida è sicuramente il clima, anche se occorre fare una distinzione: nella zona di Miami il clima è prettamente tropicale mentre se ti sposti verso nord in zona Baia di Tampa il clima è sub-tropicale e più temperato. Proprio nella Baia di Tampa, devi sapere che c’è una città – St. Petersburg – famosa per la sua media di giorni di sole all’anno: ben 361 su 365!

È per questo che viene chiamata The Sunshine City

St. Petersburg-Florida

La superficie della Florida è più o meno la metà di quella dell’Italia ma con un numero di abitanti che è circa un terzo: quasi 20 milioni contro i 60 del nostro paese. E le statistiche dicono che il numero dei residenti aumenta con una media del 2% l’anno.

Tutte queste caratteristiche hanno attirato nel passato molti scrittori tra cui Ernest Hemingway (è famosa la sua Hemingway House a Key West), Kinnan Rawlings e Tennessee Williams.

A livello organizzativo la Florida è divisa in contee, 67 in tutto, che potremmo paragonare alle nostre regioni.

Ti ho raccontato tutto questo per farti capire che non è solo il discorso immobiliare che mi ha spinto in Florida, ma anche il piacere di vivere in un ambiente con un bel clima e con delle persone che hanno un grande rispetto per la natura.

La Florida non ha la nostra storia, non ha monumenti da mostrare. I suoi monumenti sono i delfini, i lamantini, gli alligatori. Sono le Everglades, le famose distese acquitrinose che si estendono da Naples fino a Miami. Sono le spiagge di St. Petersburg, Clearwater e Sarasota, considerate le più belle degli Stati Uniti.

Se a questo aggiungi la convenienza dell’operare nell’immobiliare in Florida capisci perchè attraverso con piacere l’oceano per ritrovarmi in quei luoghi.

Have a Sunshine Day!

Robert


    1 Response to "Alla scoperta della Florida"

    • assunta

      Come si vive?

Leave a Reply

Your email address will not be published.